INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: UN AIUTO DALLA NATURA

Quando si parla di dimagrimento, si parla di alimentazione ipocalorica quindi un periodo in cui occorre, oltre a mangiare di meno, integrare la propria alimentazione per sopperire le mancanze.

INTEGRATORI ALIMENTARI

L’etimologia della parola ci dice molto sulla funzione degli integratori alimentari e sulla loro natura. “Integrare”, dal latino intĕger, significa compensare una carenza; la specifica “alimentari” fa riferimento al fatto che questo tipo di integratori può contenere solo sostanze presenti anche negli alimenti.

Già solo analizzando il nome, quindi, si può comprendere che cosa sono e a che cosa servono gli integratori alimentari. All’interno di questa ampia categoria, però, si distinguono integratori alimentari di nutrienti diversi: di conseguenza anche gli effetti sull’organismo saranno differenti.

Questo ci fa comprendere che, al momento dell’acquisto, sarà opportuno fare una scelta che tenga conto non solo della marca dell’integratore e del prezzo ma anche, e soprattutto, della sua composizione e delle indicazioni di utilizzo.

A volte si crede di avere consapevolezza dei vantaggi e degli effetti degli integratori mentre si cade in luoghi comuni o valutazioni sbagliate a causa della disinformazione dilagante e delle lacune normative. Il rischio è quello di scegliere integratori alimentari economici ma non efficaci o, peggio ancora, non sicuri. Trattandosi di sostanze alimentari e non di medicinali, gli integratori alimentari non richiedono prescrizione medica. Ciò non vuol dire però che ne possa essere fatto un uso non controllato.

Un rivenditore serio e affidabile saprà illustrare le proprietà e informare i consumatori sui possibili rischi collegati all’assunzione non corretta di integratori, oltre ovviamente ai loro benefici quando si sceglie il prodotto giusto e lo si assume attenendosi alle dosi e indicazioni della scheda tecnica.

Integratori per dimagrire

COME SCEGLIERE GLI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE

Bisogna riconoscere che c'è una tale confusione, una tale giungla di informazioni a riguardo di tante tematiche connesse con la salute, ma in particolare a riguardo degli integratori, che si fa veramente fatica ad orientarsi e, la strada più giusta è rivolgersi ad un professionista della salute, una persona qualificata, che abbia quelle competenze base per poter dare un consiglio sensato.

Ecco, con tutto il rispetto per tutti, eviterei di chiedere consigli sugli integratori alla parrucchiera, a uno che fa l’idraulico, a una persona che guida l’autobus perché o alla vicina di casa: se è vero che il mondo è bello perché è vario, è anche vero che ognuno ha le sue competenze e se crediamo che gli integratori abbiano un'azione biologica nel corpo, dobbiamo a questo punto anche accettare che l'azione biologica debba avere un senso.

Se invece riteniamo che gli integratori non facciano assolutamente nulla, allora stiamo perdendo tempo in ogni caso. Quindi, siccome io credo che abbiano un’azione biologica importante, credo anche che debbano essere consigliati da persone preparate.

Elisa e Maurizio erboristeria Binasco

Siamo Elisa, erborista, esperta di rimedi naturali, specializzata in dermocosmesi e Maurizio, naturopata e nutritional consultant. Dal 2009 nel nostro negozio e nel nostro studio, ci occupiamo di benessere a 360 gradi. Abbiamo creato una linea di Integratori naturali e una linea cosmetica per offrirti tutto il meglio che la natura può regalarci.

INTEGRATORI ALIMENTARI: LE REGOLE PER SCEGLIERE BENE

1) Non credere nei miracoli. Se qualcuno viene a raccontarti di un prodotto che fa crescere i capelli in persone calve, che fa perdere 20 kg in un mese senza alcuna fatica, che elimina per sempre la cellulite o addirittura che cura i tumori… non farti abbindolare : non esiste un integratore che può fare queste cose, perché gli integratori sono utili, ma non sono dei miracoli. Un integratore è un coadiuvante di una vita sana, di un regime ipocalorico, un aiuto nella quotidianità: un supporto complementare. Ci deve essere una descrizione tecnica e scientifica degli effetti che questa sostanza ha.

2) Il prezzo. Orientatevi. Se trovate di colpo un integratore che costa 10 volte meno della media degli integratori sul mercato, personalmente avrei qualche dubbio sulla qualità della materia prima e la qualità è fondamentale affinchè il lavoro venga svolto al meglio dal prodotto.

3) Controllate, soprattutto per alcune sostanze come gli Omega 3, i certificati. Gli Omega 3 sono degli oli molto delicati, devono essere puri, non devono avere inquinanti e quindi ci devono avere delle certificazioni che ne comprovino sicurezza e qualità.

4) Imparate a leggere gli ingredienti e la ‘titolazione dei prodotti’: non è importante leggere l’ingrediente, ma leggere la quantità sia della pianta che del principio attivo in esso contenuta. Fate un confronto, fatevelo spiegare dall’esperto a cui fate riferimento. Non acquistate a caso tra gli scaffali del supermercato ma andate dall’erborista sotto casa che vi potrà spiegare, nel dettaglio, cosa fa e come lavora quel determinato prodotto.

5) Scegliete la professionalità del venditore: non vorrei mancare di rispetto a nessuno, ma valutate chi vi sta proponendo il prodotto: scegliete o una persona fisica che abbia tutte le competenze, oppure se decidete di acquistare online cercate di capire chi si cela dietro al sito, le qualifiche etc.

6) Recensioni: oggi abbiamo moltissimi strumenti che ci consentono, anche on line, di comprendere quanto una prodotto o un venditore possa essere valido. Affidatevi alle recensioni, soprattutto quelle indipendenti e gestite da siti certificati ed autonomi.

Io sono convinto che gli integratori alimentari dovrebbero essere suggeriti a un numero molto più alto di persone, ma non sono nemmeno d'accordo con il fai-da-te casuale e con l’uso senza controllo di qualsiasi integratore. Ricordiamoci che anche gli integratori hanno controindicazioni ed effetti collaterali. 

INTEGRATORI PER DIMAGRIRE

In primis troviamo un buon multivitaminico-multiminerale e degli acidi grassi essenziali omega 3 per non incorrere in una loro carenza.

Inoltre è senz’altro utile ricorrere ad integratori che possano potenziare il processo di dimagrimento.

Tra questi possiamo utilizzare i “lipotropi” che aiutano il fegato ad assolvere alle sue funzioni riguardanti il metabolismo dei grassi e l’organismo in genere ad utilizzare meglio i grassi a scopo energetico. Senza un fegato ben funzionante non si può ottenere un adeguato dimagrimento ed è questa la ragione per la quale una dieta dimagrante dovrebbe essere sempre preceduta o contestualmente accompagnata da una fase disintossicante e depurativa. Per accelerare il metabolismo, si possono assumere i “termogenici” che aumentano la combustione dei grassi e mantengono tonica la muscolatura.

Hanno anche un leggero effetto a livello centrale, facendo mantenere più alta la concentrazione, evitando quindi il calo mentale fisiologico che si verifica in regimi ipocalorici, e devono però essere usati con prudenza dalle persone che hanno già una elevata attivazione del sistema simpatico e quindi predisposte all’ipertensione, all’ansia e all’insonnia o con problematiche cardiovascolari.

NTEGRATORI PER DIMAGRIRE: LIPOTROPI

Iniziamo col parlare dei lipotropi, capaci di diminuire il ritmo con cui il grasso è immagazzinato nelle cellule del fegato ed accelerare quello con cui il grasso viene smantellato in acqua, anidride carbonica ed energia.

Solitamente, i prodotti in commercio sono costituiti da associazioni di colina, inositolo, metionina, carnitina, cromo, acido lipoico.

Colina: presente in tutte le cellule viventi, la colina è considerata una parte del complesso vitaminico del gruppo B. Essa lavora con l’inositolo per prevenire la formazione di grasso nel fegato e rimuovere il grasso presente nelle cellule per essere bruciato come energia. Un’altra sua funzione è quella di aiutare l’organismo nell’utilizzo del colesterolo. È importante anche per la salute della mielina, che forma la membrana di rivestimento dei nervi e che se danneggiata, non permetterebbe un corretto scambio di impulsi tra il cervello e la periferia del corpo. È parte costituente della lecitina ed anche dell’acetilcolina, un neurotrasmettitore necessario per il controllo muscolare, per il giusto tono muscolare e per la memoria.

Inositolo: anch’esso è una vitamina del complesso B. Assieme alla colina, esso agisce nel prevenire pericolosi accumuli di grasso nelle arterie e mantiene sani fegato, cuore e reni. È implicato nel promuovere la produzione di lecitina, costituente naturale delle cellule ed emulsionante gli aggregati di colesterolo in microparticelle prevenendo l’arteriosclerosi.

Carnitina: è un nutriente di tipo proteico che fa da navetta ai grassi, trasportandoli nei mitocondri delle cellule, per essere bruciati come energia. Migliora la performance sportiva in quanto rende più disponibile gli acidi grassi per essere utilizzati come energia per i muscoli, in questa maniera risparmia le riserve di glicogeno muscolare e riduce la formazione di acido lattico durante l’attività fisica.

Cromo picolinato: è un minerale in tracce essenziale per il metabolismo dei grassi e dei carboidrati. Aiuta ad aumentare la sensibilità all’insulina, cioè i recettori cellulari per questo ormone, vengono attivati e svolgono il loro lavoro con quantità minori di insulina. Diete ricche di zuccheri e regimi di allenamento intensi, possono creare una carenza di cromo.

Metionina: è un aminoacido solforato essenziale. Aiuta a detossificare il fegato dai grassi in esso presenti, partecipa alla formazione di carnitina, trimetilglicina, colina, adrenalina, ergosterolo ed acidi nucleici.

Acido Lipoico: Un altro buon prodotto che ha fatto il suo ingresso da poco nel campo dei coadiuvanti il dimagrimento, è l’acido lipoico. Questa sostanza agisce aumentando la capacità del ciclo di Krebs di bruciare nutrienti per produrre energia. Inoltre è in grado anche di elevare il flusso di nutrienti (glucosio e acidi grassi) all’interno del ciclo stesso. L’acido lipoico è anche un ottimo antiossidante ed un insulino mimetico, cioè tende a mantenere a livelli fisiologici la glicemia nel sangue consentendone un migliore utilizzo da parte delle cellule, non provocando secrezioni elevate di insulina dannose per l’organismo ed inibenti il dimagrimento.

A tal proposito ricordiamo uno dei nostri integratori che contiene diversi dei componenti citati: IL FORZA PIU’:

Forza più

Forza più un prodotto nato per agire sulla perdita di massa grassa e sull’aumento dell’energia del corpo e del tono muscolare. Ha comunque un’azione sul benessere generale: rinforza il sistema immunitario, è un potente antiossidante, regolatore della pressione arteriosa e della glicemia del sangue. Ha una blanda azione termogenica.

INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: TERMOGENICI

Altri “bruciagrassi” efficaci, sono i termogenici, che provocano una stimolazione del metabolismo basale. In questo modo, viene aumentata la termogenesi e la capacità dell’organismo di bruciare più calorie anche a riposo.

La termogenesi è un processo fisiologico che ha luogo soprattutto nei muscoli e nel tessuto adiposo bruno e beige, attraverso una serie di reazioni biochimiche destinate a metabolizzare i grassi o i loro derivati liberando energia per la produzione di calore. Alcune molecole hanno la possibilità di interagire con i recettori Beta 3 adrenergici del tessuto adiposo e attivano così la lipolisi.

La maggior parte di questi integratori contengono:

Sinefrina: un alcaloide Beta-agonista con proprietà termogenetiche senza avere gli effetti collaterali così pronunciati sul sistema nervoso centrale e sul cuore come li ha invece l’efedrina e con la capacità di mantenere tonica la muscolatura preservandola dalla perdita di massa muscolare spesso associata a diete ipocaloriche.

Octopamina: è una molecola chimicamente simile alla sinefrina e alla noradrenalina. L’octopamina è una simil-catecolamina, in grado di stimolare i recettori beta 3, presenti nel grasso bruno, attivando la lipolisi, aumentando il metabolismo e promuovendo il trasporto del glucosio a livello cellulare.

Caffeina: in seguito ad una serie di complessi meccanismi cellulari, la caffeina provoca una maggiore forza di contrazione anche a basse frequenze di stimolazione. Favorisce un incremento della lipolisi e risparmio di glicogeno muscolare (dovuto all’aumento dell’ossidazione degli acidi grassi liberi), l’ aumento del flusso coronarico (maggiore apporto di sangue al cuore), l’aumento della gittata cardiaca (maggiore apporto di sangue ai tessuti) ed un aumento della pressione arteriosa sistolica. Inoltre la caffeina ed i suoi metaboliti, attraversando rapidamente la barriera ematoencefalica, migliorano l’eccitabilità neuronale e facilitano il reclutamento dei motoneuroni con un’agevolazione nella trasmissione del segnale tra sistema nervoso centrale e periferico. Guaranà: col suo contenuto in caffeina a rilascio graduale e di altri derivati xantinici (teofillina, teobromina ecc.), consente di mantenere elevate le capacità mentali e fisiche stimolando però in maniera meno potente il sistema nervoso centrale ed è in grado di stimolare la lipolisi.

Tè verde: i componenti principali del tè verde sono i polifenoli e le basi puriniche, rappresentate soprattutto dalla teina, teofillina, teobromina.

ThermoadipFormidabile termogenico completo a base di caffeina con azione ipoglicemizzante, coleus, che aiuta ad utilizzare anche il grasso addominale a scopo energetico e caffeina con azione termogenica sul metabolismo basale. ALTISSIMA TITOLAZIONE.

INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: RIDUZIONE ASSIMILAZIONE ZUCCHERI

Questi tipi di integratori agiscono a grandi linee tutti attraverso gli stessi meccanismi.

• Riducendo l’appetito, facendoci sentire prima più sazi

• Riducendo gli episodi di fame nevosa facendoci sentire più sereni

• Riducendo l’assorbimento di nutrienti grassi, facendo assumere meno calorie

• Riducendo il picco glicemico ed evitando episodi di fame improvvisa

• Favorendo il drenaggio di liquidi (ma in questo caso esistono dei drenanti specifici, che abbiamo già visto)

Le erbe contenute all’interno di questi integratori hanno la funzione di creare una patina gellosa sulla parete intestinale, la quale limita l’assimilazione di grassi e zuccheri. Inoltre, molto spesso, sono presenti delle fibre solubili, le quali favoriscono il senso di sazietà. Con questa azione ricordiamo alcune piante come : la crusca d’avena, la cassia, il glucomannano, il cromo, la gymnema.

Benessere Start

BENESSERE START È un integratore alimentare a base di estratti vegetali PER IL BENESSERE GENERALE ad AZIONE DI AIUTO NELLA PERDITA DI PESO dovuta all’effetto della Crusca avena e della Rodiola. AZIONE CONTRO ANSIA e STRESS, dovuta all’effetto della Rodiola, del Miglio ed dell’avena. AZIONE DI RINFORZO UNGHIE, OSSA E CAPELLI, dovuta all’effetto dell’equiseto Delmiglio. AZIONE DRENANTE, dovuta all’effetto dell’equiseto. AZIONE DEPURATIVA, dovuta all’effetto dell’ortica. AZIONE DIGESTIVA E SGONFIANTE, dovuta all’effetto del Finocchio.

I CONSIGLI DEL NATUROPATA MAURIZIO AMATO

Sapere di poter perdere dei chili ed apparire in forma aumenta la nostra autostima e visto che il mercato propone molti prodotti dietetici per dimagrire, l’importante è saper scegliere quello più adeguato al nostro fisico ed alle nostre caratteristiche, così da poter ottenere risultati visibili in tempi ragionevoli. Penso che sia chiaro a tutti che i prodotti che andrò ad illustrare funzionano a patto che siano supportati da una alimentazione SANA, senza eccessi calorici e da una attività fisica adeguata alla nostra situazione. Il che non vuol dire ore e ore di palestra: potrebbe bastare essere meno pigri nelle attività quotidiane e fare almeno 30 minuti di camminata veloce tre volte a settimana. Ecco un piano d’attacco molto efficace e potente:

1. THERMOADIP: 1 compressa subito dopo colazione.

2. FORZA PIU’: 1 compressa a metà mattina ed una a metà pomeriggio.

3. BENESSERE START: 2 tavolette da masticare prima di colazione, pranzo e cena.

Buon percorso!

Maurizio Amato Naturopata
Maurizio Amato
Esperto di alimentazione, piante curative ed integratori alimentari. Formulatore della linea di integratori di Erboristeria Binasco, ideatore del Programma Benessere,  ha scritto diversi ebook ed è relatore saltuario di articoli sulla salute per riviste specializzate.

Lascia un commento

Tutti i commenti sono soggetti a moderazione prima della pubblicazione